A Potenza 16 milioni per ristrutturare il trasporto urbano, a fronte di un incasso di 350 mila euro all’anno

La denuncia è di Pietro Simonetti, presidente del “Centro studi e ricerche economico sociali”: spesi circa 16 milioni di euro per la ristrutturazione dei servizi di trasporto urbano di Potenza, a fronte di un incasso di 350 mila euro all’anno, mentre la stazione delle autolinee finanziata per accogliere i pendolari e i bus extraurbani, con relativi servizi degni di una stazione, e’ stata trasformata in un edificio che ospita uffici, l’aula del Consiglio comunale e una sala controllo traffico.

Insomma, alla faccia della lungimiranza: anche ammettendo un incremento immediato degli incassi del 15%, per arrivare a 400.000 €/annui, ci vorrebbero sempre 40 anni per rientrare dell’investimento, senza contare ovviamente che nel frattempo ci vorranno altre ristrutturazioni…

Fonte: il Quotidiano della Basilicata

1 Commento

  1. paola confalonieri

    Terremoto del Centro Italia del 24 agosto 2016: posta sotto sequestro la scuola crollata di Amatrice, diventata emblema della tragedia e dello spreco pubblico:

    http://it.blastingnews.com/cronaca/2016/08/crolla-l-istituto-omnicomprensivo-di-amatrice-il-comune-vuole-costituirsi-parte-civile-001083939.html

    Replica

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: